Eliminare il calcare dalla lavatrice è obbligatorio per preservarla nel tempo: potete farlo usando questi due ingredienti.

Calcare in lavatrice
Calcare in lavatrice – imilanesi.nanopress.it

Il calcare è alla  base di molte rotture di elettrodomestici, in cui è presente un passaggio d’acqua, per questo averne cura è importante. A parte i prodotti specifici in commercio, possiamo impiegare prodotti non inquinanti ma che garantiscono ugualmente una protezione. Scopriamo insieme d cosa si tratta.

Perché  si forma il calcare nella lavatrice

L’accumulo di calcare può causare seri problemi in una lavatrice , fino a danneggiarla in modo permanente. La quantità di calcare che contiene l’acqua dipende molto dalla zona in cui abitiamo.

Sta di fatto che è la durezza dell’acqua determinata dalla quantità di minerali che vi sono disciolti, che varia a seconda della provincia, o anche la popolazione o il quartiere della tua città.

Eliminare il calcare dalla lavatrice
Eliminare il calcare dalla lavatrice – imilanesi.nanopress.it

Il calcare riduce le prestazioni della lavatrice e può causare l’ostruzione dei tubi se non viene pulita regolarmente. I prodotti per la pulizia sono molto meno efficaci, quindi dovrai usarne di più per ottenere gli stessi risultati di pulizia.

Bollitore pieno di calcare
Bollitore pieno di calcare – imilanesi.nanopress.it

I vestiti che si lavano in ​​lavatrice con il calcare accumulato non avranno la stessa morbidezza, e in più la macchina consumerà più energia per lavorare.

La chiave è fare un uso responsabile del dispositivo, oltre a eseguire una manutenzione costante. Ci sono diverse azioni che possiamo eseguire affinché la lavatrice funzioni perfettamente per molti altri anni.

Ad esempio a seconda della durezza dell’acqua che state utilizzando, una regola generale della confezione di prodotto impiegato per la lavatrice, indica la quantità consigliata da utilizzare in rapporto alla quantità di biancheria e alla durezza dell’acqua.

Pulire il filtro è la parte dell’elettrodomestico dove si accumulano tutti i residui dei vestiti, come pelucchi, bottoni, monete, ecc. Di tanto in tanto, questo filtro dovrebbe essere pulito, meglio se dopo aver eseguito un lavaggio ad alta temperatura.

Eliminare il calcare dalla lavatrice

Rimuovere il calcare accumulato non è l’unica soluzione per prolungare la vita della tua lavatrice, oltre ovviamente alla prevenzione, ovvero la regolazione della durezza dell’acqua prima che raggiunga la lavatrice.

Per fare questo, è necessario installare un addolcitore che modula la durezza dell’acqua nella zona in cui vivi a livelli ottimali per la tua lavatrice. Ma si tratta di u apparecchiatura di un certo costo.

Quindi il trucco che segue, non solo vi evita la rottura della macchina, ma vi farà risparmiare anche soldi in bolletta. 

Per preparare questa soluzione al problema di come eliminate il calcare  nella lavatrice dobbiamo dotarci  solo di:

  • Bicarbonato di sodio
  • Sale marino grezzo
  • Acqua
Sale marino in ciotola di legno
Sale marino in ciotola di legno – imilanesi.nanopress.it

Il procedimento è molto semplice, si dovranno inserire due cucchiai di sale nel cestello, della lavatrice nel vano dove entra l’acqua per il lavaggio.

Al sale va unito anche un cucchiaio di bicarbonato e per ultimo un bicchiere d’acqua. A questo punto possiamo azionare la lavatrice per il lavaggio di un ciclo completo.

Di fatto il bicarbonato di sodio, è in grado di contrastare la formazione del calcare, non solo sulle pareti della lavatrice, ma anche sui tessuti, rendendoli più morbidi.

Aggiungere bicarbonato nella lavatrice
Aggiungere bicarbonato nella lavatrice – imilanesi.nanopress.it

L’impiego del sale è dovuto al fatto è un ingrediente capace di rendere morbida l’acqua più dura, quella che essendo carica di calcare tende ad insinuarsi con pericolosi depositi nella lavatrice.

Vedrete fin da subito la differenza già al primo lavaggio!